Il malware Betabot è tornato e si diffonde tramite documenti Office dannosi

Il recente attacco si trova nella maggior parte dei computer degli utenti, cioè un malware Betabot in grado di rubare alcune informazioni cruciali e riservate di utenti innocenti. È stato identificato dai ricercatori di Cyber ​​Security dal 2013 come botnet e trojan bancario che fa infezioni dannose e ruba dati sensibili agli utenti. Questi programmi fuorvianti sono per lo più entrano attraverso documenti d’ufficio come Excel, accesso, Word e pdf. È progettato dai criminali informatici in modo tale da sfruttare la vulnerabilità CVE-2017-11882. Secondo gli esperti di sicurezza, è stato scoperto nel 2017. Ma questa infezione malevola è tornata da vari metodi di raggruppamento. Attacca principalmente i documenti di Microsoft Office per entrare nei PC degli utenti. Installa malware simile nei loro PC e causa danni importanti. È difficile rilevare / eliminare questo malware astuto dalla maggior parte dei programmi antivirus. Blocca anche tutti gli aggiornamenti di sicurezza e l’installazione Per Saperne Di Più