Pocket iNet ISP ha esposto 73 GB di dati aziendali interni

Secondo gli esperti di UpGuard Cyber, 73 GB di dati scaricati online sono stati esposti dal fornitore di servizi Internet di Washington (ISP) Pocket iNet accidentalmente. Queste informazioni includono dati aziendali come le chiavi segrete di AWS degli utenti o dipendenti di IPS e il nome utente e la password in formato di testo normale. Questo rapporto afferma di errata configurazione dei risultati di archiviazione Amazon S3 nell’esposizione dei dati. Ha reso tutte le informazioni sui dati vulnerabili per i criminali informatici e consente loro di accedere a questi dati. Registrano tutte le informazioni, inclusi nome utente e password, anche in testo normale e altri dati. Ci sono voluti sette giorni di lavoro prima che Pocket iNet proteggesse l’esposizione. ISP (Internet Service Provider) afferma che l’azienda utilizza le ultime tecnologie per fornire servizi. Scrivono sul sito ufficiale che “Pocket iNet si avvale di tecnologie all’avanguardia e emergenti come IPv6 nativo, Per Saperne Di Più