La nuova versione di Stuxnet cerca di influenzare il sistema iraniano

Una versione più moderna di Stuxnet tenta di entrare nei sistemi iraniani

Secondo i ricercatori della sicurezza cibernetica iraniana, è arrivata una nuova versione del virus Stuxnet che cerca di colpire il paese per danneggiare il suo sistema di arricchimento dell’uranio. Questo attacco non ha raggiunto il suo obiettivo in quanto è stato risolto dai termini tecnici del paese.

Secondo il ministro delle telecomunicazioni e capo della Difesa, Israele è colpevole di tale attività senza alcun dubbio.

Più informazioni sull’attacco di Stuxnet sono arrivate in prima pagina due giorni dopo che l’Iran aveva notato che il telefono cellulare del loro presidente era stato intercettato da persone illegali o hacker. Il capo dell’agenzia di difesa civile iraniana, Gholamreza Jalali, è stato citato da notizie semi-ufficiali “Recentemente abbiamo scoperto una nuova generazione di Stuxnet che consisteva in diverse parti e stava cercando di entrare nei nostri sistemi”.

Verme pericoloso: Stuxnet è tecnicamente più avanzato

Stuxnet era un titolo molto grande dalla sua data di rilascio che è stata sviluppata dal 2005 dai criminali informatici. Tuttavia, questo virus è stato rilasciato ancora una volta nel 2010. Secondo i ricercatori, questo virus sgradevole è stato sviluppato o creato da Stati Uniti e Israele che saranno citati in giudizio per questo attacco attraverso la Corte internazionale di giustizia. Quando “parliamo” della sua nuova versione che è stata più avanzata ed è stata creata da diversi pezzi diversi.

Nei rapporti, è stato detto che la nuova versione di Stuxnet ha attaccato l’infrastruttura di comunicazione e le reti dell’Iran. Ma gli esperti tecnici locali hanno avuto la prova che basta fermare questo diffuso virus e gli hacker se ne vanno con le mani vuote. Gli esperti affermano che “quanto danno l’hacker nel sistema non è stato ancora rivelato”

Stuxnet include tre moduli: Worm, Link file e Rootkit

I rapporti affermano che Stuxnet è stato utilizzato per attaccare il programma nucleare dell’Iran e si ritiene che questo attacco sia stato creato da Stati Uniti e Israele. Tuttavia, nessuno del paese si stava assumendo la responsabilità della creazione di questo brutto virus.

Stuxnet in targeting Controllori logici programmabili che eseguono automaticamente che è in grado di controllare tutte le fabbriche inclusa la separazione del materiale nucleare, una adatta per macchinari e altro. Secondo la ricerca, questo virus dannoso ha colpito circa 200.000 computer in tutto il mondo e circa 1000 dispositivi a danni irreparabili.

La nuova versione di Stuxnet incorpora programmi dannosi inclusi worm, link file e rootkit. Worm ha rilasciato il carico utile per l’attacco. Il file di collegamento esegue automaticamente tutte le copie modulo modulo worm. Rootkit è responsabile di nascondere tutti i processi e componenti dannosi che significa che viene eseguito all’interno del background del sistema e svolge attività illegali.

Stuxnet è anche in grado di indirizzare la macchina che utilizza il sistema operativo Windows e le reti così come questo virus è in grado di raccogliere dettagli cruciali e confidenziali dai computer infetti.